19/01/17

InkMe Eyeliner Liquidi Neve Cosmetics: Swatch e Anteprima!

InkMe Eyeliner Liquidi Neve Cosmetics: Swatch e Anteprima!

Ciao ragazze, oggi vi parlerò dei nuovi dieci EYELINER LIQUIDI NEVE COSMETICS, che fanno parte della collezione InkMe!



Arriva come un fulmine a ciel sereno la notiziona della grandissima novità della casa cosmetica torinese: infatti sono pochi i brand di cosmesi naturale che decidono di avere nella gamma degli eyeliner liquidi. Appena ho avuto la notizia ne sono rimasta entusiasta, anche per la scelta di ben dieci colorazioni, colori caldi e freddi, originali e tradizionali, con la collezione InkMe ce n'è per tutti i gusti. Saranno disponibili sul sito www.nevecosmetics.it a partire dal 25 Gennaio.

PRIME IMPRESSIONI  EYELINER INKME NEVE COSMETICS:
Gli eyeliner della InkMe di Neve Cosmetics si presentano in una classica boccetta cilindrica di plastica dura trasparente, cosi che si possa vedere il colore dell'eyeliner liquido contenuto all'interno. La parte del tappino, che si svita semplicemente, presenta una serigrafia con disegni che ricordano l'antico egitto, tema di questa collezione. Il pennellino è in materiale sintetico, leggermente flessibile e sottile, ideale per accompagnare i gesti della mano nella stesura dell'eyeliner. La sottigliezza permette di avere un tratto modulabile, da sottile ad un eyeliner più glamour e da diva.
Il prodotto ha una texture non troppo liquida, la definirei cremosa, e si stende facilmente senza sbavare; infatti non è per nulla acquoso, ma ha un tratto ben definito asciugandosi dopo pochissimi secondi. E dopo che si è asciugato, dura eccome, e non si stampa anche se applicato nella piega.

Le colorazioni uscite sono ben dieci!
Giza: un blu azzurro cobalto, molto deciso e brillante
Papyrus: verde oliva, colore molto difficile da trovare negli eyeliner
Hatshepsut: color rosso marrone caldissimo, un colore originalissimo
Alexandria: grigio scuro con una nota azzurrastra in sottofondo
Bastet: il classico nero, nerissimo ed intenso
Ankh: un colore misterioso in quanto sembra un grigio volastro, freddo
Nefertiti: marrone neutro caldo scurissimo, come alternativa al classico eyeliner nero
Thebes: blu notte scurissimo
Nut: un eyeliner shimmer, dorato semitrasparente, ideale anche per dare luce e da sovrapporre ad altri colori
Heliopolis: color burro pastello chiarissimo

A livello di texture trovo tutti gli InkMe davvero performanti, gli unici colori su cui avrei "qualcosa" da dire sono Heliopolis, che è un po' più capricciosetto immagino per i pigmenti chiari e che va ripassato, Giza che è meraviglioso ma anche qua preferisco sovrapporlo per avere un colore super pieno, e Nut che nascendo come colore semitrasparente non è quindi un eyeliner dorato pienissimo alla prima passata.
Tutti i nuovi eyeliner liquidi InkMe di Neve Cosmetics sono super opachi dopo l'asciugatura, tranne che per Nut. Mi piace tantissimo questa scelta perché pur essendo colori particolari sono quindi tutti portabili da usare in qualsiasi situazione.

INCI:
Come vedete non contengono alcool, sono quindi molto delicati sulla palpebra anche per gli occhi più sensibili.

APPLICATORE:
L'applicatore è sottile e poroso, molto flessibile, a punta. La consistenza del prodotto è cremosa, infatti non gocciola minimamente sfidando la forza di gravità :P

USI:
I nuovi InkMe di Neve Cosmetics sono davvero versatili:
- possono essere usati come semplici eyeliner
- possono essere usati come base sfumando il prodotto sulla palpebra con un pennello da sfumatura (dovete essere veloci però, perché l'asciugatura è rapida)
- possono essere usati con molta parsimonia, e ben sfumati, anche per dare un po' di colore alle sopracciglia
- possono essere usati come eyeliner tradizionale o anche per tracciare linee grafiche (di seguito un mio makeup realizzato con due eyeliner della collezione InkMe) o per applicare puntini per allagare lo sguardo (è famoso il trucco del puntino al centro della rima inferiore)


ARMOCROMIA
Giza: PB
Papyrus: ASC/ASP
Hatshepsut: AP più calde, AA
Alexandria: ESP/IPS
Bastet: IA/IB/PB (con moderazione)
Ankh: IPS/IP
Nefertiti: AP
Thebes: IP
Nut: Primavere
Heliopolis: non armocromatico, se sfumato come base per le stagioni calde

In ogni caso parlando di eyeliner e prodotti versatili potete giocarci: se sfumate il colore perderà di intensità e sarà portabile anche da stagioni affini.

Mi sento quindi di consigliarveli caldamente, con le "postille" scritte sopra. Se non vi trovaste bene col pennellino in dotazione che non è super facile da usare se siete alle primissime armi con l'eyeliner, alla peggio potrete prelevare dai bordi il prodotto con un pennellino sottile a punta (come il vecchio Glossy Liner) o angolato e applicarlo poi con quello. :-)

Vi lascio dunque le foto e una breve postilla sulla storia dell'eyeliner... <3



CLICCA SU TUTTE LE FOTO PER INGRANDIRLE!!!





Da sinistra a destra: Nefertiti, Papyrus, Hatshepsut, Nut
 
 Da sinistra a destra: Bastet, Giza, Heliopolis, Thebes


 Da sinistra a destra: Thebes, Ankh, Alexandria, Nefertiti

Da sinistra a destra: Bastet, Giza, Heliopolis, Thebes, Ankh, Alexandria, Nefertiti, Papyrus, Hatshepsut, Nut
 
 Heliopolis
 
 Papyrus
 
 Alexandria
 
 Hatshepsut
 
 Giza
 
Ankh
 
 Nefertiti
 
 Nut
 
 Thebes
 
 Bastet
 
 
MAKEUP
 
Heliopolis sulla palpebra mobile e Giza per le linee grafiche



"Un popolo misterioso, che prediligeva tuniche bianche di lino adornate da cinture preziose. Fiori di loto e profumazioni soavi ed esotiche, misture magiche...
Donne con lunghi capelli scuri al vento, grandi copricapi a proteggere dal sole cocente.
Un popolo che fu precursore di arte, di astronomia, che fece e fa tuttora storia. Una cultura in cui era già importante l'estetica e la bellezza, in cui il makeup era già enormemente diffuso.
Malachite verde e galena nera, impastate con acqua per riprodurre intensi kajal con cui si usava contornarsi gli occhi. Piccoli bastoncini con cui venivano scurite ciglia e sopracciglia, come un rito al quale non si poteva rinunciare..."

Grazie a Neve Cosmetics che soprattutto con colori come Bastet, Papyrus e Ankh, e con la serigrafia e il tema prescelto, ci fa letteralmente catapultare indietro nel tempo, ad una cultura che presto o tardi, affascina davvero tutti. <3

Spero che questa anteprima vi sia stata utile, baci!




Recensione, editing e foto a cura di Diana. Prodotto inviato a scopo valutativo da Neve Cosmetics Quest'opinione è obiettiva e rispecchia le nostre personali opinioni e le nostre personali esperienze sul nostro tipo di pelle. Non barattiamo la fiducia dei nostri utenti per avere le grazie delle aziende. Inoltre, non veniamo minimamente pagate per dire la nostra opinione, che è quindi sembra sincera e trasparente.

Etichette: , , , , , , , , ,

9 Commenti:

Alle 19 gennaio 2017 14:33 , Blogger Valentina Sgroi ha detto...

Carino il trucco che hai fatto :) Io cmq sono più classica ed opterò per il nero, grigio, petrolio e semmai quel rosso granata :)

 
Alle 19 gennaio 2017 14:35 , Blogger UselessBites ha detto...

Mi piace molto che hai detto che la texture è più cremosa che acquosa! Ci farò un pensierino :3
E bello il trucco, complimenti ♡

 
Alle 19 gennaio 2017 14:53 , Blogger Diana ha detto...

Alla fine a parte il blu cobalto sono tutti molto portabili ^_^ Grazie!!

 
Alle 19 gennaio 2017 14:54 , Blogger Diana ha detto...

Grazie tesora <3 si, piace anche a me, gli eyeliner molto acquosi che avevo provato sbavavano in ogni micro pieghetta, si espandevano!! Questi hanno un tratto pulitissimo, evviva Neve *_*

 
Alle 19 gennaio 2017 17:45 , Blogger IloveBerlin77 ha detto...

Wow!!! Grazie mille per la recensione, affascinante il trucco che hai fatto e grazie a Neve per queste graditissime novità

 
Alle 19 gennaio 2017 21:09 , Blogger Diana ha detto...

Grazie a te per aver letto l'articolo e aver commentato <3

 
Alle 22 gennaio 2017 18:39 , Blogger Silvia SweetAsVanilla01 ha detto...

Complimenti, sei sempre precisa e curata! Il trucco che hai realizzato è spettacolare! Baci 😘

 
Alle 22 gennaio 2017 18:41 , Blogger Diana ha detto...

Grazie mille Silvia, sei gentilissima ❤❤❤ bacissimi!!

 
Alle 6 febbraio 2017 19:41 , Blogger Federica ECOBIOPINIONI ha detto...

Il mio preferito è Thebes, ma sono tutti molto belli

 

Posta un commento

Lascia una piccola traccia del tuo passaggio, non sai quanto ci faccia piacere! ♥

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page